Sotto menu

 

IL MONDO DEI BIKERS
frecce avanti indietro


   Nacque dopo la fine della II guerra mondiale con il formarsi in America di gruppi di reduci che non riuscendo a riadattarsi alla società si raggrupparono in gruppi e, complice la svendita delle moto dell'esercito, iniziarono a girare il paese. Fra questi gruppi alcuni furono detti "fuori norma" secondo le consuetudini del tempo e dopo un mega guaio in una cittadina americana parte di loro decise di chiamarsi 1% o Out Law, inteso però come non allineato più che illegale.
   Da costoro discesero poi gli MC (Motorcycle Club), con regole precise stabilite dagli Hells Angels MC, che col tempo s'imposero su tutto questo modo dettando le loro regole territoriali "non scritte" né necessariamente legali. Per valutazione dell'Interpol gli 1% vennero poi definiti illegali in alcuni paesi.
   Il mondo biker si compone di:

  • motociclisti che girano da soli o in piccolissimi gruppi (niente colori)
  • gruppi senza identità ufficialmente riconosciuta (niente colori)
  • gruppi Owners Group (con colori grandi e piccoli, mai in 3 o 4 pezzi!)
  • gruppi associativi "pubblici" (poliziotti, pompieri, ..., con colori)
  • gruppi small patch (con i colori ma portati solo in piccolo davanti)
  • gruppi big patch MC (con colori grandi e piccoli)

 

 

vai alla pagina facebook scrivici una email cerca con Google